lunedì 15 luglio 2013

Spaghetti pomodori pachino e pesce spada

Cigni nel porto di Oneglia



Vi teletrasporto ancora per una volta ad Imperia, che è praticamente la mia seconda città, ed ancora una volta lo faccio con la vista del porto di Oneglia. Su questo lato del molo ogni giorno i pescherecci più piccoli fanno vendita diretta di ciò che hanno pescato durante la notte. Sfido chiunque a portare sulla propria tavola pesce più fresco di questo!!!










Spesso quindi, prima di tornare a casa facciamo un rapido giretto per le barchette ormeggiate e decidiamo il menù della sera che il Mare ha deciso per noi.

..e stasera si mangiano spaghetti con pesce spada


Ingredienti
Pesce spada
Pomodori  pachino
Olive taggiasche
Capperi
Pinoli
Basilico
Sale 
Peperoncino
Aglio
Cipolla
Olio extravergine di oliva

Procedimento
Per prima cosa puliamo il pesce spada, operazione velocissima: basta rimuovere la spina centrale e la pelle e poi tagliamolo a dadini.
Tagliamo a quarti i pomodorini.

Prepariamo un trito abbondante di basilico.
Mettiamo una pentola d'acqua a scaldare per poi far cuocere i nostri spaghetti.


Prepariamo un soffritto con uno spicchio d'aglio, un po' di cipolla, il peperoncino ed i capperi  in cui andremo a far saltare il nostro pesce.
Una volta cotto il pesce, qualche minuto prima della cottura della pasta aggiungiamo in padella i pomodorini e gli spaghetti e facciamo saltare per un paio di minuti, aggiungiamo il nostro basilco tritato  e siamo pronti per servire!




<3
Gi.