venerdì 5 luglio 2013

Peperoni in agrodolce

Scrivendo su questo blog mi sono accorta di quanto ogni piatto, ogni ricetta, abbia anche un significato, una sua storia, legata ad un ricordo, ad una persona, ad un luogo, ad un periodo della vita.
Prima non ci avevo mai fatto così tanto caso.
Il contorno di oggi è legato alla mia Nonna Gè, la ricetta è sua, ovviamente i suoi sono centomilamilioni di volte meglio (come ogni piatto della propria nonna o mamma!).




Ingredienti:
1 peperone a persona
1 cipolla
capperi
acciughe
olio
aceto
pinoli
sale





Procedimento:
Mondate i peperoni e tagliateli a pezzettini.
Preparate un soffritto con olio di oliva, cipolla ed un paio di filetti di acciughe che dovrete far sciogliere.
Quando il soffritto sarà pronto, aggiungete i peperoni e lasciate cuocere.
Devono rimanere abbastanza sodi, non devono "bollire".
Aggiungete capperi e pinoli.
Un paio di minuti prima di servire mettete una mezza tazzina da caffè di aceto, continuate la cottura facendolo sfumare.