giovedì 4 luglio 2013

Ghiacciolo Americano

 Il 4 luglio è la festa patronale della mia città, Piacenza, che celebra il patrono Sant'Antonino, ma è anche festa nazionale per gli Stati Uniti, che festeggiano l'Independence Day. Nell'agosto 2010 ho fatto quello che posso sicuramente definire "il-viaggio-della-mia-vita": 15 giorni a New York City!!! Non solo per la meta è stata una vacanza memorabile, ma anche per il fatto di aver condiviso questa fantastica esperienza con Giorgia ed Alice, due tra le persone più importanti che ho accanto. Unico neo è stata l'assenza di Gloria, la quarta componente del gruppo =(



Per la merenda di oggi, in occasione proprio del giorno dell'indipendenza degli Stati Uniti, ho ricreato una freschissima bandiera commestibile!
Devo ringraziare proprio le ragazze per avermi regalato un fantastico giochino, indispensabile per ricreare questo effetto.

Si tratta di un Quick Pop Maker, e vi assicuro che è una figata pazzesca, penso proprio che comprerò anche il kit per conservare e decorare i ghiaccioli!
Basta tenerlo in freezer per almeno 24 ore e in meno di 5 minuti si possono avere ghiaccioli fatti in casa!

Ingredienti 
Acqua
succo di fragola
Succo di 2 limoni
Colorante blu
Zucchero

1 fettina di mela

Procedimento
Tagliare una fettina di mela dello spessore di 3/4 mm e ricavarne delle stelline che andranno bagnate con il succo del limone per evitare che diventino scure.
Appoggiarle alle pareti del Quick Pop Maker, inserire gli stecchi.
Creare in 3 bicchieri i nostri 3 colori: in uno miscelare acqua e sciroppo do fragola, in un altro acqua zucchero e limone, ed in un terzo acqua, zucchero, limone e colorante blu.
Ora si procede per strati.
Facciamo un primo strato rosso, lasciamo raffreddare, ora uno strato bianco e lasciamo che anche questo si congeli. e ripetiamo questa alternanza un'altra volta.
Una volta che lo strato bianco sarà freddo, aggiungiamo l'ultimo strato di colore blu, lasciamo raffreddare un paio di minuti e possiamo estrarre e gustarci i nostri ghiaccioli americani



 




Per le fan di Sex and the City: Riconoscete questa porta?!
Per una Carrie-Lover come me, non poteva di certo mancare un pellegrinaggio in uno dei luoghi simbolo del mio telefilm preferito!!


Gi