lunedì 13 gennaio 2014

Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara sono uno dei primi piatti preferiti da mio fratello, merito sicuramente anche delle uova superfresche delle nostre galline! Ho cercato un po' su internet alcune informazioni circa questo piatto e ho scoperto, che probabilmente l'origine di questa ricetta potrebbe non essere così antica. Parrebbe, infatti, che un piatto tipico della cucina italiana e romana, sia da attribuirsi ai soldati americani che, giunti in Italia per la liberazione, combinarono tra loro ingredienti facili da reperire: spaghetti, uova e bacon.
Un'altra ipotesi, attribuisce la paternità del piatto ai carbonai, che in romanesco si chiamano "carbonari", che avrebbero preparato questo piatto da portar con loro durante le lunghe ore in cui dovevano sorvegliar la carbonella.
C'è anche un'altra probabilità, ossia che il piatto potrebbe aver origini napoletane, dato che se ne trova traccia nel trattato "Cucina teorico pratica" di Ippolito Cavalcanti scritto nel 1837 e alla luce del fatto che molte ricette della tradizione napoletana prevedono l'aggiunta post cottura di uova sbattute, formaggio sale e pepe al piatto.
La mia versione non è quella originale: io aggiungo un pochino di cipolla, che la ricetta "vera" non prevede e se non ho il pecorino lo sostituisco con il grana. Alcuni aggiungono anche la panna, ma a parer mio risulta troppo pesante.
A parer mio, forse per abitudine, la carbonara per eccellenza è con gli spaghetti, non riesco ad immaginare questo sugo con le penne, però è ottimo anche con i bucatini!!


Ingredienti (per 4 persone affamate)
400 g spaghetti
200 g di guanciale
150 g di pecorino
4 tuorli d'uovo
1 uovo intero
sale e pepe a piacere

Procedimento
Mettete a scaldare subito l'acqua per la cottura degli spaghetti.
In una padellina fate scaldare, senza aggiungere olio, il guanciale precedentemente tagliato a dadini (io aggiungo anche un pochino di cipolla, ma come anticipavo, la ricetta originale non la prevede!), finchè il grasso non si sarà sciolto.
In una terrina sbattete le uova ed aggiungete il pecorino ed il pepe (non credo vi occorra aggiungere sale in quanto sia il pecorino sia il guanciale son già belli salati, ma vedete voi!).
Una volta scolati gli spaghetti, uniteli al guanciale e successivamente aggiungete l'uovo.
Servite subito! Questo è un piatto da mangiare super caldo!
Eventualmente potete aggiungere altro pepe o altro pecorino in base ai vostri gusti.












E buon appetito!!!!