martedì 18 febbraio 2014

Pisarei e fasò

I pisarei sono un primo piatto tipico di Piacenza, si presentano come dei piccoli gnocchetti e si condiscono con sugo rosso e fagioli. Ci son mille e più varianti di questo piatto: chi lascia il sugo molto liquido, quasi fosse un brodetto, chi aggiunge lardo, chi salsiccia, ecc. Di fatto si tratta di una ricetta molto antica fatta con ingredienti poveri: pane raffermo, acqua, farina, fagioli e derivati dalla lavorazione del maiale.
Ah ovviamente (come al solito!) le dosi sono per un ingente quantitativo di pisarei: potete ridurle, oppure congelarli se avete spazio!


Ingredienti
750 g pan grattato
1kg farina
0,8 l latte
acqua qb

Procedimento
Sulla spianatoia mettete due mucchi: uno di farina ed uno di pan grattato.
Fate scaldare il latte e unitelo man mano alla montagnola di pan grattato, facendo attenzione a non scottarvi. Iniziate ad incorporare la farina, eventualmente aggiungete acqua fredda, fino ad ottenere un impasto elastico, sodo e non appiccicoso.
Ricavate dall'impasto tante piccole biscette, dalle quali staccherete dei piccoli pezzetti sui quali dovrete premere leggermente con il pollice facendolo scorrere lungo la spianatoia per dar loro la classica forma cava.


Si fanno cuocere in abbondante acqua salata a cui va aggiunto un cucchiaio di olio.